La lunga notte di Vincent Reed

La lunga notte di Vincent Reed
di Emanuel Gavioli
romanzo noir edito da Elis Colombini, editore in Modena
anno 2014, 104 pagine
Euro 12,00
ISBN: 978-88-6509-114-2

Richiedi "La lunga notte di Vincent Reed" nella tua libreria di fiducia, oppure acquistalo on-line! Lo puoi trovare su:
ibs.it
libreriauniversitaria.it
colombinieditore.it

"Per quanto possa sembrare bizzarro, avevo fatto l'abitudine ai risvegli in posti sconosciuti. Il dolore alla nuca era martellante e il sapore del sangue mi dominava il palato. Delle corde mi tenevano uniti i polsi. Ero appeso a un gancio metallico avvitato in una spessa trave di legno. Ciondolavo, con i piedi distanti un palmo dal terreno. Il mio ultimo ricordo era quello di un'ombra in sovrappeso che mi puntava contro un fucile e premeva il grilletto senza degnarsi nemmeno di levarsi il copricapo e fare le dovute presentazioni..."

Corre l'anno 1948, siamo negli Stati Uniti d'America, nella corrotta città di Santa Taisia. Il reduce di guerra e abile rapinatore Vincent Reed, si sveglia in una lugubre e lurida stanza del Motel Martinelli dopo un colpo che ha fruttato un ricco bottino.
L'uomo scopre ben presto però, che qualcuno ha fatto il doppio gioco e si è impossessato della sua refurtiva lasciandolo come un fesso sopra quel polveroso materasso. Anche i migliori ogni tanto riescono a farsi infinocchiare, soprattutto quando hanno un debole per le donne dalla chioma bionda e per i liquidi ambrati.
Vincent sa che deve prepararsi ad affrontare una lunga notte, quindi, dopo essersi ricomposto decide di trovare un posticino dove buttare nello stomaco un doppio bourbon. Non c'è modo migliore per riorganizzare le idee e decidere cosa fare, soprattutto se le idee sono poche e ben confuse...


. Leggi la recensione di Daniele Campanari (@phorism.it)