Eric illusorio con urgenza d'amore. (www.lerimesse.it)


Recensione del libro 'Squarciafavole' tratta dal sito www.lerimesse.it.
Un amore e un viaggio per le vacanze in Italia con la decapottabile, nasce così questo libro di Gavioli, il cui protagonista Eric cerca di convincersi ostinatamente che le favole esistano davvero, perché “un letto ora vuoto che ti fa sentire inutile”, e non basta mandare giù una birra per annullare l'illusione di un amore, soprattutto quando ci si sente in gabbia, nel rifugio del letto.
Si abbraccia il nuovo giorno e si riparte. Ma è un rischio che bisogna correre se si è un sognatore, ed Eric è un giovane sognatore, uno che tenta di tentare di vendere i ricordi più belli; come quello del cane più fedele del mondo - e sicuramente più fedele di uomini e donne - che se ne andò per morire altrove. Per non generare dolore.
È un libro che si legge velocemente, scritto veramente bene, in una rincorsa a perdifiato verso le speranze e il sogno nascosto nel cuore, con la voglia di arrivarci senza perdere troppo tempo, senza soffermarsi quindi sui dettagli ("che mandano sempre tutto in vacca"), perché quando meno te lo aspetti...
Un'urgenza di amore che trapela. Cavalcante e mai doma trapela forte in queste pagine una sconfinata, vitale e appassionata urgenza d'amore.

Monica Duck